Quali sono gli Alimenti ricchi di vitamine per la Dieta di Autunno?

Quali sono gli Alimenti ricchi di vitamine per la Dieta di Autunno?

Per la salute e il benessere del nostro fisico, e prevenire quindi i primi malanni di stagione, scopriamo quali sono gli alimenti colorati e profumati e ricchi di vitamine ed energia per la dieta autunnale.

Con l’arrivo dell’autunno è importante prevenire i primi malanni di stagione in anticipo con un’alimentazione adeguata.

Consumare alimenti di stagione dando il giusto apporto energetico fornisce al nostro organismo tutte le vitamine necessarie per la nostra salute.

Facciamo quindi il pieno di vitamine, sali minerali, proteine e tutte le altre sostanze per affrontare al meglio il cambio di stagione seguendo una dieta a base di frutta e verdura fresca accompagnata naturalmente da un pò di attività fisica.

La Frutta autunnale fonte di Benessere

La Castagna: Digeribile e nutriente ha un buon contenuto di fibra e zuccheri e possiede un elevato tasso di minerali e vitamine.

Simbolo dell’autunno viene consigliata in gravidanza e in casi di anemia e inappetenza.

Uva da tavola: Dona energia ed è terapeutica, disseta, nutre e purifica proprio grazie alle sue infinite proprietà

Antiossidanti e antivirali, l’uva viene infatti indicata nei casi di affaticamento, gotta, artrite, anemia, vene varicose, uricemia, malattie della pelle e iperazotemia.

A causa degli zuccheri tuttavia viene sconsigliata ai diabetici.

Il Fico: Conosciuto per le sue proprietà alimentari altamente energetiche, questo frutto è un concentrato di sali minerali e vitamine antiossidanti.

Ricco di fibre regola tra le altre cose il transito intestinale tuttavia, a causa degli apporti di zucchero elevati, si consiglia di consumarne una quantità limitata perchè facilmente assimilabili.

Il Melograno: Fonte di vitamina C e B questo frutto è considerato un potente antiossidante.

Tonifica cuore, ossa, ghiandole e vasi sanguigni, aiuta a combattere i tumori ormone dipendenti e riequilibra il sistema ormonale con un’azione immunostimolante. 

La Verdura autunnale fonte di Benessere

La Zucca: Protagonista indiscussa dell’autunno, è fonte di minerali: Quindi fosforo, magnesio, ferro e potassio.

Ricca di vitamina C e B è anche povera di calorie e zuccheri e possiede una buona fonte di carotene.

Grazie alle proprietà antinfiammatorie dei semi decorticati, viene consigliata nei trattamenti della vescita irritabile e dell’ipersensibilità prostatica.

Il Broccolo: Questa verdura comprende tutti i Cavoli ed è un’ottima fonte di benessere.

Le sue proprietà sono ricche di fibre alimentari e vitamine, tra cui C, B1 e B2, minerali come fosforo, ferro, calcio e potassio.

È un premonitore per lo stress ossidativo e per le malattie come l’Alzheimer, inoltre è efficace nella cura della Tiroide.

I Funghi: Fonte di vitamina D e del complesso B, i funghi sono ricchi di proteine e aminoacidi.

Poveri di liquidi, carboidrati e calorie, aiutano a rallentare l’assorbimento intestinale di zuccheri e imbrigliano il colesterolo.

Inoltre apportano benefici come antinfiammatori, antiossidanti, antibatterici, antivirali, immunomodulatori e immunostimolanti.

Il Sedano Rapa: Ricchissimo di Vitamina A, C e E, questo ortaggio possiede un’ottima fonte di potassio, selenio e ferro.

Grazie alle sue proprietà depurative e diuretiche è un’antinfiammatorio.

Apporta pochissime calorie e, anche se poco utiizzato, è un’alimento adatto per restare in linea.

Conclusione: Questi alimenti sono solo alcuni da consumare in autunno come salva inverno.

Per prevenire l’insorgere di malanni di stagione ci aiutano ad affronatre al meglio i tipici sintomi autunnali come stanchezza, debolezza e insonnia.

› Leggi Anche in Salute e Nutrizione

Print Friendly, PDF & Email
Vuoi Ricevere le Ultime News? Iscriviti alla Newsletter!
12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento