L’Isola del Diavolo è una leggenda o esiste davvero?

L’Isola del Diavolo è una leggenda o esiste davvero?

L’Isola del Diavolo non è solo una leggenda, quest’isola esiste davvero e si trova al largo della Guyana francese.

È la più piccola delle tre isole du Salut, considerata per molti in passato un’inferno, è tuttora un piccolo paradiso off-limits.

La Leggenda

Sull’isola venne costruito un penitenziario istituito dall’imperatore Napoleone III, il quale varò la legge secondo la quale i detenuti dovevano restare sull’isola anche dopo il loro rilascio.

Dal 1852 fino al 1946 la prigione ospitò molti detenuti, essi consideravano l’isola maledetta, non solo perché era un posto famigerato, ma anche perché era impossibile fuggire da quel luogo.

Su di essa infatti esistono molte storie e leggende, i tentativi di fuga da parte dei detenuti fallivano miseramente, alcuni addirittura trovavano la morte nel tentativo di scappare dall’isola.

Divieto di Accesso

Oggi l’Isola del Diavolo resta ancora un luogo privato con il divieto di accesso.

Nel 1938 gli ultimi prigionieri furono portati dall’altra parte del mondo, e solo nel 1953 furono chiusi i locali della prigione definitivamente.

L’isola non si può quindi visitare, cartelli di pericolo e divieto sono ancora affissi sulle spiagge, per vederla si può solo sorvolarvi sopra con un elicottero.

Print Friendly, PDF & Email
Vuoi Ricevere le Ultime News? Iscriviti alla Newsletter!
12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento