Filastrocche di Carnevale: Carnevale di Gianni Rodari

12

Filastrocche di Carnevale: Carnevale di Gianni Rodari

A Carnevale ogni scherzo vale!

Per far apprendere con facilità il significato del Carnevale ai nostri bambini, ecco una filastrocca sul Carnevale scritta da Gianni Rodari.

Leggi altre Filastrocche

Come nasce il Carnevale?

Filastrocca di Carnevale di Gianni Rodari

Carnevale in filastrocca,
con la maschera sulla bocca,
con la maschera sugli occhi,
con le toppe sui ginocchi:
sono le toppe d’Arlecchino,
vestito di carta, poverino.

Pulcinella è grosso e bianco,
e Pierrot fa il saltimbanco.

Pantalon dei Bisognosi
“Colombina,” dice, “mi sposi?”

Gianduia lecca un cioccolatino
e non ne da niente a Meneghino,
mentre Gioppino col suo randello
mena botte a Stenterello.

Per fortuna il dottor Balanzone
gli fa una bella medicazione,
poi lo consola: “E’ Carnevale,
e ogni scherzo per oggi vale.”

 Tutto sul Carnevale

Print Friendly, PDF & Email
Vuoi Ricevere le Ultime News? Iscriviti alla Newsletter!
12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento