Come rendere la vacanza sicura in caso di malattia

Come rendere la nostra vacanza sicura all’estero in caso di malattia

Fare un viaggio e uscire dalla solita routine è l’aspirazione di tutti.

In vacanza pensiamo a diverstirci e a rilassarci il più possibile, almeno fino a quando il nostro viaggio proceda per il verso giusto.

Ma che succede se durante la nostra vacanza ci ammaliamo?

Quali sono gli accorgimenti da adottare? E soprattutto, se all’estero, quanto ci verrebbe a costare in caso di malattia?

A volte capita che durante un viaggio succedano degli imprevisti, raffreddori, infortuni e altri contrattempi, come il cambiamento orario o di temperature.

In ogni caso non ci si deve comunque scoraggiare.

Ammalarsi in vacanza tuttavia porta nuove spese, soprattutto perchè, ammalarsi in vacanza specie all’estero, costa più di quanto si pensi.

In alcuni Paesi, infatti, ricorrere alle cure mediche è un lusso.

Stati Uniti e Canada sono tra i Paesi più cari, anche in Europa ci sono Paesi dove ammalarsi costa troppo.

In pratica, partire per un viaggio, bisogna essere cauti se non si vuole pagare per le cure mediche più della vacanza stessa.

Dobbiamo quindi cercare di tutelarci il più possibile.

Come rendere la nostra vacanza sicura all’estero

Innanzitutto stipulare un’assicurare avendo cura comunque delle garanzie offerte e di quanto ci viene a costare.

Per stare tranquilli, e ottenere le prestazioni del servizio sanitario del Paese ospitante in Europa, con una polizza esistenziale si ha il diritto anche al rimborso.

Se la nostra destinazione fosse l’Australia, ad esempio, o la repubblica di San Marino o Capo Verde, basterà rivolgersi alla Asl per le informazioni necessarie.

L’Italia, con questi paesi, ha stipulato una convenzione sanitaria.

Se la nostra destinazione fosse gli Stati Uniti invece, il costo sanitario per una settimana verrà a costare intorno ai 90 euro a persona.

In ogni caso prevenire è sempre meglio che curare.

Partire per una viaggio da sogno, in un qualsiasi Paese all’estero, e farlo intelligentemente, in caso di malattia o infortunio, renderà la nostra vacanza sicura.

Ultime News in Salute e Benessere

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *